FAQ Call Promo 2022 NOTIZIE
01.24.2022

FAQ Call Promo 2022

Ecco la nostra sezione FAQ con tutte le risposte alle domande più frequenti riguardanti la Call Promo 2022, il contributo economico di Italia Music Export per supportare le spese legate a un progetto di promozione di musica italiana all’estero.

Cosa si intende per periodo di attuazione progetti?

I progetti presentati per la Call Promo 2022  dovranno essere legati a attività che si svolgono nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2022.

In caso di richiesta di un rimborso spese per il compenso di un ufficio stampa straniero, l’album, il singolo o il tour che verrà promosso, dovrà essere pubblicato o avvenire (in caso si tratti di un tour) tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2022. E’ possibile quindi richiedere il rimborso del compenso di un ufficio stampa che abbia iniziato a lavorare alla promozione anche prima del 1 gennaio 2022, a patto che la promozione riguardi album, singoli usciti o tour programmati nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2022.

Se il rimborso spese riguarda la creazione di una cartella promo, tutto il materiale prodotto sarà a supporto di un’uscita discografica compresa tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2022. E’ possibile quindi richiedere il rimborso del compenso di professionisti che abbiano lavorato alla cartella promozionale (per foto, testi, traduzioni, etc) anche prima del 1 gennaio 2022, a patto che la promozione riguardi album, singoli usciti o tour programmati nel periodo compreso tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2022.

Qualora il rimborso spese fosse per la realizzazione di un featuring con un artista straniero, il featuring dovrà essere registrato e/o pubblicato tra gennaio e giugno 2022. Inoltre, le spese inerenti al progetto dovranno essere state sostenute in quell’arco di tempo.

Nel caso in cui si richiedesse il rimborso spese per organizzare un promo day in territorio straniero, il promo day dovrà avvenire tra il 1 gennaio e il 30 giugno 2022.

Uno stesso progetto proponente (es: un’etichetta, un manager, un’agenzia di booking), può presentare più candidature, ognuna per un artista diverso?

Sì.

Due soggetti proponenti diversi (es: artista, booking o etichetta) possono presentare più candidature per lo stesso artista? Per esempio,  una candidatura per coprire alcuni costi e una seconda candidatura per coprirne invece altri?

No, ciascun artista potrà essere il soggetto di una sola candidatura, sia che venga avanzata dall’artista stesso, sia che venga avanzata da terzi.

Ho due progetti musicali diversi, uno in solo e uno con la band, posso presentare due candidature per due progetti di promozione all’estero distinti?

Sì, perché i due progetti musicali vengono considerati come due artisti differenti.

Nel caso in cui l’artista richiedente non avesse i soldi necessari da anticipare per il progetto non è possibile presentare regolari fatture a Italia Music Export e farle saldare direttamente?

No, Italia Music Export non può sostituirsi e pagare le fatture.

Sono un artista ma non ho la partita IVA, posso fare domanda?

Se è l’artista a fare domanda non c’è bisogno che abbia la partita IVA: riceverà il contributo come rimborso spese.

In che formato devono essere presentati i preventivi? È sufficiente una mail in cui ci si accorda per il prezzo?

Per quanto riguarda i preventivi, vanno presentati con un documento PDF dedicato, con le informazioni del professionista da coinvolgere, le attività che svolgerà e il prezzo.

Alla domanda vanno allegati SOLO i preventivi per tutte le attività, già svolte e da svolgere?

Dovrete allegare:

  • fatture per attività che già sono completate e state pagate;
  • preventivi per attività che ancora devono essere svolte.

Nel caso una parte del budget sia dedicato a promozione sui social media, come giustifico nella domanda i costi che devo ancora sostenere?

Esistono due modalità. Per quanto riguarda i costi di promozione sui social non ancora sostenuti, il richiedente allegherà alla domanda un documento con una previsione dettagliata degli stessi. Successivamente, al momento della rendicontazione, manderà via email tutte le fatture di Facebook che dovranno corrispondere il più possibile all’importo preventivato.

La registrazione del brano con artista straniero deve avvenire per forza in Italia o anche all’estero? Il rimborso spese per affitto studio di registrazione con artista straniero è previsto comunque, indipendentemente dal territorio in cui si registra?

Sì, l’importante è che il fine sia quello di registrare un brano in featuring con un artista straniero.

In caso la registrazione possa avvenire anche all’estero è previsto il rimborso spese viaggio e alloggio per i musicisti italiani che vanno a registrare all’estero?

Sì, se è al fine di registrare il featuring con l’artista straniero.

Le “spese di viaggio e pernottamento per lo svolgimento di attività promozionali su territorio straniero (promo day presso media locali stranieri, radio, tv, magazine e in-store day)” comprendono concerti presso radio straniere?

Sì, l’esibizione presso una radio straniera può essere considerata come un’attività promozionale su territorio straniero.

Nel caso risultassi vincitore del bando, dopo aver presentato tutta la documentazione, quando avrò il contributo di Italia Music Export?

Di norma l’attesa va da un minimo di 20 giorni/un mese a un massimo di tre/quattro mesi.

Sommando tutte le spese che ho sostenuto per l’attività promozionale all’estero, non arrivo a 6000€. Posso comunque chiedere il rimborso?

Si può chiedere il rimborso anche per cifre inferiori a 6000€. L’importante è che tutte le voci di spesa elencate nella domanda presentata siano spese ammissibili (per saperne di più, consultare il testo del bando). In questo caso si riceverà il rimborso per il totale delle spese ammissibili sostenute.

È possibile chiedere il rimborso per più featuring contenuti su uno stesso EP?

Sì.